Crocchette di Baccalà.


Sapete quante volte ho detto tra me e me, prima o poi queste benedette crocchette di baccalà le devo fare???

Ecco, tantissime di quelle volte che un giorno la mia futura mogliettina approfittando della spesa fatta da suo padre, tra cui dei bellissimi pezzi di baccalà, ha colto la palla al balzo e facendomi una sorpresa, mi ha proposto questa ricetta! Ovvio che non potevo rifiutarmi ed ho accettato la sfida! Confesso che la frittura non mi attira molto, ma solo per l’odore che lascia in casa e per l’unto che crea, perchè poi tocca sempre al sottoscritto pulire la cucina dopo questi piatti così complessi! Però per quanto riguarda mangiare, credo che i fritti siamo tra le preparazioni più gustose in assoluto! Spiegatelo però al colesterolo, che di andar d’accordo con i grassi non ne vuol proprio sapere! Certo, mica sono come certa gente che dice: Si dai, un fritto ogni tanto che vuoi che sia! Al massimo ti ci mangi su un bel dolce così hai compensato il grasso della frittura stessa!!! O_o

Ok gente, bando alle ciance, si cucina!

Crocchette di Baccalà – La Ricetta è x 30 crocchette circa:

  • 600 gr di patate
  • 500 gr di baccalà ammollato
  • 3 uova
  • grana grattugiato
  • uno spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • pepe
  • olio di semi di arachidi
  • farina qb
  • pangrattato

Iniziamo dal baccalà che avremo ammollato in acqua fredda per almeno un giorno, cambiandola ogni 3/4 ore circa per fargli perdere il sale in eccesso e ammorbidire la carne. Successivamente lo sbollentiamo in acqua calda per una decina di minuti, quanto basta per lasciargli la polpa ancora soda. Allo stesso modo sbollentiamo le patate lavate ma con la buccia. Procediamo come da foto a pulire il baccalà dalla pelle in eccesso e da eventuali spine e tritiamo tutto in piccoli pezzetti, peliamo le patate raffreddate a temperatura ambiente  e riduciamole in purea con il passaverdure. Fatto ciò, in un’ampia ciotola versiamo il baccalà tritato, le patate schiacciate, un uovo intero, il prezzemolo tritato, il grana grattugiato lo spicchio d’aglio tritato e regolando di pepe(niente sale, il baccalà resterà salato di suo) mescoliamo creando un impasto abbastanza omogeneo come in foto. Nel frattempo in un pentolino a bordi alti facciamo scaldare l’olio per la frittura. In un piatto sbattiamo le restanti 2 uova e in altri 2 piatti versiamo il pangrattato e la farina. Prendiamo un poco di impasto e lavorandolo con i palmi della mano cerchiamo di creare delle crocchette che passeremo prima nella farina, quindi nell’uovo e successivamente nel pangrattato, immergendole nell’olio caldo.  Cuociamole finchè non riemergeranno a galla ma soprattutto quando saranno dorate a sufficienza. Scolatele e servitele ancora calde come antipasto oppure come secondo su un piatto decorato con dell’insalata.

La prossima impresa sarà ripetere nuovamente i “Cazzilli Fritti” palermitani, ovvero le crocchette di patate che si vendono per strada e che si mangiano da sole oppure dentro un panino, come quelli che vi ho postato a capodanno! Ma per queste dovrete aspettare un bel pò! Buon appetito a tutti!

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

Linguine al Cartoccio risotto tumb

About these ads

2 pensieri su “Crocchette di Baccalà.

  1. Ecco un modo diverso per mangiare il baccalà…stampo subito la ricetta perchè mia madre cerca sempre nuovi modi per farlo..l’ha rifatto fritto ma con una pastella molto semplice (la stessa che qualche volta usa per friggere anche zucchini o verdure varie)e non facendo un composto con le patate e il formaggio…buonissime queste crocchettine…
    Poi ti faccio sapere come ci sono venute (e spero di mettere le foto su facebook :-) )

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...