Caserecce al Sugo di Salsiccia (Pasta cu Sucu ra Sasizza)


Buon lunedì a tutti!

Oggi vi presento un altro classico della cucina siciliana! In passato, questo primo veniva preparato quasi esclusivamente la domenica, poichè la carne era un bene prezioso e se ne centellinava il consumo, soprattutto nel weekend! I primi a base di sugo con carne ed insaccati, sono ancora oggi le più buone, saporite, e variegate portate che si possano presentare a tavola ai propri commensali! Di questa pasta, personalmente ho un aneddoto che porto con me fin dai tempi dei primi giorni delle superiori, che ormai risalgono a più di 20 anni fa! A Palermo, non era difficile trovare piccole osterie caserecce, gestite da una sola persona, che disponevano di pochi posti tavola. Queste osterie alla buona erano la meta preferita dei muratori e degli operai che durante la pausa pranzo, con poche lire, potevano usufruire di un piatto di pasta e a volte anche di un secondo, il tutto annaffiato da mezzo bicchiere di vino. Un mio compagno di classe, aveva la madre che gestiva una di queste piccole osterie, in via Oreto Vecchia, alle spalle della stazione centrale. Alla nostra curiosa richiesta di quale fosse il piatto più buono ed il peggiore che sua madre preparasse, lui perentoriamente rispose: A Pasta cu Sucu ra Sasizza! Una risata collettiva uscì da tutti quanti, al suo racconto di quanto odiasse quella pasta che sua mamma serviva giornalmente, e di cui lui ormai aveva la nausea!

In realtà è davvero un buonissimo primo, perchè usare la salsiccia è un ottimo metodo per insaporire un semplice sugo. Certo, mangiarla ogni giorno, anche al più goloso provocherebbe probabilmente un rifiuto sistematico! Ma noi, che siamo dei buongustai, su certe cose soprassediamo e ce ne gustiamo un bel piatto!

Caserecce con Sugo di Salsiccia (Pasta cu Sucu ra Sasizza) – Ricetta x 4 persone:

  • 6 salsiccette rotonde come in foto (oppure 500 gr di salsiccia classica condita alla palermitana)
  • 1 kg di pomodori freschi
  • 2 cipolle
  • sale&pepe
  • basilico fresco
  • olio
  • un bicchiere di vino bianco
  • 400 gr di pasta corta a vostra scelta

Pulite i pomodori, una cipolla, tagliateli a pezzi ed insieme al basilico fresco cuoceteli in una pentola per 30 minuti circa, mescolando finchè i pomodori si saranno appassiti, allo stesso modo di Questa Ricetta. Passate i pomodori al passapomodoro e raccogliete il sugo che metterete da parte. In un pentolino, fate rosolare nell’olio l’altra cipolla tagliata sottile ed aggiungete della salsiccia sbriciolata e le altre salsicciette intere. Insaporite e sfumate col vino, quindi aggiungete la salsa di pomodoro, regolate di sale e pepe, abbassate la fiamma e cuocete a fuoco dolce per 1 ora circa, in base alla vostra preferenza sulla densità del sugo. Quindi scolate la pasta molto al dente, conditela col sugo e presentatela a tavola, decorando con le salsiccie e con qualche fogliolina di basilico fresco.

Pasta Cu Sucu ra Sasizza (Caserecce al Sugo di salsiccia)
Pasta Cu Sucu ra Sasizza (Caserecce al Sugo di salsiccia)

Anche questo piatto, come tutti gli altri della cucina siciliana che vi ho presentato, si annovera tra quelli della cosiddetta “Cucina Povera”, fatta di ingredienti semplici, di facile reperibilità, ma che conservano quelle caratteristiche tipiche della terra da cui provengono, lasciando a chi le gusta quel ricordo di qualcosa che non c’è più, ma che è stato tramandato e che ci tiene ancora tutti uniti ad un tavolo tra amici familiari e parenti, le domeniche a pranzo o semplicemente per una scampagnata.

Buon appetito e arrivederci alla prossima ricetta!

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

About these ads

6 pensieri su “Caserecce al Sugo di Salsiccia (Pasta cu Sucu ra Sasizza)

  1. Grazie a te! :-D
    le salsicce buone servono eccome per preparare questa prelibatezza sicula!
    Da noi a Palermo sono spesso condite con i semi di finocchietto, che conferiscono alla carne e al sugo un sapore unico!
    Questi verzini, come li chiamano qui in Lombardia, non sono male, solo un pò grassi, però rispetto alla salsiccia normale, in vendita nei banchi del super, sono molto più saporite!

  2. Wow, allora si che vi divertirete!
    Io nel mio blog pubblico spesso ricette tipiche palermitane e siciliane, dai pure una sbirciatina!
    Sono sicuro che troverete spunto per tante ricette!
    Sono andato anche a sbirciare il blog di Nonna Sole che non conoscevo, siete tantissimi e non riesco a star dietro a tutti! :-D

  3. Buongiorno Alberto, non preoccuparti, l’importante è “conoscerci”, abiamo tutti impegni e non possiamo andare in giro per blog tutto il giorno..poi, come nella vita, c’è chi ti è più simpatico, chi è più nelle tue corde…aspetto ansiosa l’inizio del corso così farò esperimenti..ieri ho sbirciato le tue proposte “sicule” sono così golose!! Buona giornata a te e famiglia.

  4. Buongiorno!
    Io ti seguivo già da un pezzo, tramite gli altri due blog di wordpress, Crumpets&CO e maria61m, siete tutte bravissime e da voi prendo sempre utili suggerimenti! Poi vi ho registrate nel mio feed reader, quindi vi ho costantemente sotto controllo! Il problema è proprio che non riesco a leggere tutte le buonissime ricette che pubblicate, quindi mi tocca dover scremare parecchio i post da leggere! Sono sicuro che vi divertirete tantissimo al corso, e poi avrete modo di cucinare delle vere prelibatezze, fatte con ingredienti semplici e gustosissimi! Se non hai particolari intolleranze, e ti piace il pesce, la pasta cn le sarde e finocchietti è buonissima, come anche la pasta alla norma, per citare le due più famose, ma troverai sicuramente modo di apprezzare tutto!
    Buona giornata anche a te e grazie della visita! :-D

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...