Polpette di Pane della Nonna Betty


La cucina della nonna è sempre la più buona!

La ricetta che vi propongo oggi è di una semplicità e di una bontà unica! Ringrazio la nostra vicina di casa che dopo insistenti avances fatte di calamari ripieni di cui è ghiotta, ha finalmente concesso la ricetta di sua mamma, appunto la Betty, che prepara queste eccezionali polpette di fortuna, fatte con pochissimi ingredienti, ma di una squisitezza unica! Ho avuto la fortuna di assaggiarle fatte da entrambe, e posso garantirvi che una volta addentate, poi non ne potrete più fare a meno! Sono quei classici piatti della cucina casalinga, che vanno bene in qualsiasi occasione, come antipasto, come piatto unico, come contorno, in qualunque salsa voi vogliate metterle! Le dosi, per questa occasione sono molto approssimative, poichè in teoria è una ricetta che va preparata ad occhio, io ci metto anche che dipende parecchio dalle materie prime! Le uova della Betty, che alleva le sue galline, sono di gran lunga migliori di quelle comprate al super, finora non sono riuscito ad ottenere la stessa qualità, però con quest’ultima ricetta, il divario si è assottigliato moltissimo!

Polpette di Pane della Nonna Betty – La ricetta!

  • 2 uova
  • pangrattato qb
  • formaggio grattugiato qb
  • latte qb
  • sale&pepe qb
  • aromi vari(io ho usato la menta, ma potete mettere anche il preparato tipo Ariosto)
  • Olio per friggere

In una ciotola abbastanza capiente rompete le uova intere e sbattetele con un pizzico di sale e pepe. Aggiungete a vostro piacere della menta spezzettata a mano oppure del preparato tipo Ariosto o simile, in base ai vostri gusti. Versate un pò di latte ed aggiungete formaggio e pangrattato fnchè non otterrette una consistenza morbida, ma ne troppo fluida ne troppo solida(vedi foto). In un piattino versate del pangrattato per panare le polpette, che preparerete prendendo un pò di composto con un cucchiaio e che formerete con le mani(vedi foto). Fatte le polpette, adesso possiamo friggerle! Prendiamo una padella e versiamo poco olio, non serve che vengano sommerse, un pò come la frittata, basta quello strato basso d’olio sufficiente a cuocerle da entrambe le parti. Mi raccomando, usate abbondante carta assorbente per far si che le polpette non risultino troppo unte una volta cotte!

Polpette di pane della Nonna Betty

Polpette di pane della Nonna Betty

Io adoro questo genere di pietanze fatte a volte con ingredienti di fortuna, semplici e che ricordano come sia ingegnosa la casalinga che per accontentare i gusti di tutta la famiglia si inventa queste bontà!

Arrivederci alla prossima ricetta!

PS:

Ciao! In basso a destra noterai una piccola novità che da oggi accompagnerà sempre i miei post!

Dal momento che sono molto attivo su Twitter, ti metto a disposizione uno strumento per poter velocemente condividere il mio post o commentarlo, visto che fortunatamente ho un buon seguito di amici che mi sponsorizza lì!

Grazie mille per la tua visita e a presto!

 

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

Commenta e Condividi il Post su Twitter!

About these ads

9 pensieri su “Polpette di Pane della Nonna Betty

  1. Ma grazie!!!
    La foto è scattata dal giardino della casetta in montagna dei miei suoceri, nelle valli bergamasche!
    Sono tutte villette con tetti in legno, immersi nelle montagne, io adoro questi posti!!!

  2. è vero, sono buonissime,è il mio piatto di scorta quando non si è fatta la spesa.
    All’interno a volte io metto un cubettino di formaggio fondente o prosciuttto.

  3. Ciao Mariacristina, benvenuta nel mio blog!
    L’idea del formaggio o del prosciutto è ottima per arricchire ulteriormente queste polpette, sono davvero un salvacena per eccellenza!

  4. Ciao Alberto, ho visto il tuo blog, è davvero prezioso! Voglio provare assolutamente queste polpette… sicuramente saranno ottime! Poi ti farò sapere! ;)

  5. Io le ho fatte al posto della menta ho messo il prezzemolo
    e dopo le ho “calate no sucu” una vera prelibatezza

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...