Cartoccio di Pesce Ricco!


Il cartoccio di pesce è uno dei miei piatti preferiti, perchè lo puoi preparare con tutti gli ingredienti che più ti piacciono. Il più semplice che possiamo preparare prevede solo il pesce pulito dalle viscere, avvolto nella carta da forno e da uno strato di alluminio e posto in forno per circa 15/20 minuti(tipo un’orata o un branzino da 250gr) dopo la cottura si serve su un piatto da portata aperto in due e condito con un salmoriglio a base di olio, limone e origano . Ma se in casa avete più ingredienti, allora possiamo trasformare una pietanza semplice come questa in un piatto ricco pieno di gustosi ingredienti e sempre di facile preparazione.

Ingredienti per un cartoccio:Cartoccio di pesce al forno

  • Un’Orata o un Branzino da 250 gr circa
  • 3 etti di scampetti
  • 500 gr di cozze
  • 250 gr di gamberi sgusciati
  • 250 gr di vongole
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • sale&pepe
  • olio QB
  • prezzemolo(facoltativo)

Prendiamo la nostra orata o il nostro branzino, sempre eviscerato, e lo poniamo al centro nel nostro cartoccio; quindi aggiungiamo altri crostacei come gli scampetti, delle cozze lavate e pulite, delle vongole, dei gamberi e completiamo con delle verdure fresche come il sedano e le carote tagliate sottili. Aggiungiamo qualche pomodorino e condiamo con sale pepe ed olio.  Chiudiamo il cartoccio assicurandoci che ci siano almeno due piccoli fori per far fuoriuscire il vapore di cottura e poniamo in forno ventilato a 180°C per circa 25 minuti. A fine cottura, volendo si può aggiungere del prezzemolo fresco tritato al momento. Un piatto diverso e nuovo da proporre in questo periodo in cui si avvicina l’estate e il pesce diventa autentico padrone delle nostre tavole!

Buon appetito!

5 pensieri su “Cartoccio di Pesce Ricco!

  1. oddio che bei pescetti! io il pesce non lo so cucinare..ehm veramente non lo so pulire hihihihi ebbè non si può saper fare tutto no?

  2. Ciao Fra!
    Si, è vero, non si può saper far tutto, ma in cucina spesso ci provo lo stesso, la voglia di imparare è tale che non mi tiro mai indietro quando si tratta di stare tra i fornelli!!!😀

  3. Io mi lecco già i baffi che non ho🙂
    Propongo questo piatto alla mia mamy, anche la prima parte semplice dove parlavi di cuocere il pesce al cartoccio e condirlo con il salmoriglio di olio, limone e origano. Comunque se si chiede in pescheria te lo puliscono, no???🙂

  4. Leon, ciao!😀
    Ovviamente il pesce se lo puliscono in pescheria è meglio, mal che vada, basta armarsi di una forbice, un coltello e tanta santa pazienza… Poi il resto vien da se!
    Io ho imparato da solo a pulirlo!😀
    In fondo non è che ci voglia molto…
    (Meglio non cadere in dettagli splatter…)
    Si, concordo con quanto dici, meglio farselo pulire alla pescheria!😀😀😀

    Ho scoperto che facendolo al cartoccio al naturale, senza nessun condimento, mantiene meglio i propri sapori.
    Viene cotto quasi fosse fatto al vapore, semplicisissimo da fare, davvero!

  5. Ciao Alberto!
    Ecco lo sapevo sono tornato…queste ricette di pesce mi hanno distratto! Prendo appunti devo rifarle assolutamente….Approfitto del weekend. Ti farò sapere.
    Saluti
    Gio.

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...