Zuppa di Pesce “Bianca”


Carissimi amici, la ricetta di cui vi parlerò oggi fa parte delle tante strampalate idee che ogni tanto mi girano per la testa! Questa settimana, approfittando del ponte della festività del 2 giugno, ho fatto un giro al mio solito banco pesce dell’iper vicino casa, per vedere se trovavo qualcosa di interessante da cucinare. In giro non c’era nessuno, sicuramente quasi tutti a farsi le grigliate al mare o in montagna, mentre io agonizzante dal caldo in città… L’unico modo per ovviare a questo problema era farsi una buona cenetta in compagnia della propria amata! Allora armato di buone intenzioni ho fatto un’abbondante spesa a base di pesce, per prepararmi degli squisiti manicaretti! Al banco pesce non c’era molta scelta, però l’occhio mi era caduto lì, a quel pezzo intero di pesce senza testa che mi faceva l’occhiolino, ehm… Dicevamo, quel pezzo intero di Rana Pescatrice non faceva che dirmi: “Prendimi, Prendimi”… ed io ovviamente non la potevo lasciare lì da sola! Con mia grande sorpresa ho scoperto che se la compro a tranci già spellata, mi costa un cifro, ma se invece la compro intera, costa il 35% in meno, e il bello è che me la spellano sempre loro! Al mio stupito perchè la commessa risponde: Semplice, se ce la chiedi a tranci, ti costa di più, comprandola intera, sono fatti tuoi… O_0 Cioè, spiegatemi, posso pagarla il 35% in meno basta che l’acquisti intera e me la “squarti” a casa io da solo??? Ma dammi qua!!! 800 gr di bontà in olio d’oliva mi verrebbe da dire!😀

Ovviamente, per quello che dovevo farci io, la povera ranocchia non sarebbe bastata, quindi le ho fatto compagnia acquistando anche degli scampetti e dei gamberoni con testa sempre in offerta… Vuoi vedere che durante i ponti che non c’è nessuno le cose costano meno? Visto che c’ero, sempre in offerta non potevo farmi sfuggire anche delle buonissime fette di Pesce Spada, ma questa è un’altra ricetta!

Tornado a casa, l’idea che mi frullava in testa la mattina si è trasformata in realtà davanti ai fornelli, la morte di quel pesce sarebbe stata dentro una zuppa! Ma una zuppa bianca, senza pomodoro, solo buon pesce misto! E allora mettiamoci subito ai fornelli!

ZUPPA DI PESCE “BIANCA”

  • 800 gr di Rana Pescatrice a bocconcini
  • 300 gr di Gamberoni sgusciati con la testa
  • 300 gr di Scampetti sgusciati con la testa
  • 3 spicchi d’aglio
  • abbondante prezzemolo fresco
  • 2 peperoncini interi
  • olio
  • sale&pepe
  • un bicchiere di vino bianco

In un tagliere tritate finemente gli spicchi d’aglio, i peperoncini e del prezzemolo, quindi versate il tutto in una casseruola a bordi alti. Aggiungete dell’olio d’oliva, nella quantità che ritenete opportuna ( io ne ho versato 3 cucchiai da cucina ), iniziate a rosolare a fuoco medio, quindi aggiungete gli scampetti, puliti e privati del guscio, ma con ancora la testa e le chele attaccate. Passati un paio di minuti ad insaporire il tutto, aggiungete i gamberoni, anche loro puliti e privati del guscio e con la testa attaccata. Continuate a mescolare per insaporire ed aggiungete i bocconcini di Rana Pescatrice. Cuocete per circa 5 minuti, girando delicatamente per non far staccare le teste ai crostacei e sfumate con il vino. Coprite la casseruola, abbassate la fiamma e cuocete per circa 15 minuti, controllando che non evapori troppo il fondo di cottura. Non è un piatto che richiede parecchio tempo, soprattutto perchè i gamberoni se cotti troppo tendono ad indurirsi, quindi fate attenzione. A cottura ultimata, salate e pepate a piacere e servite in un piatto da portata fondo decorando con una manciata di prezzemolo fresco tritato.  Volendo potete abbinarlo a del pane a fette tostato con una leggere grattatina di aglio, ma già a mangiarlo di sera è una bomba, figuratevi abbinandolo col pane…😀

Concludendo, vi chiedo scusa per la qualità non eccelsa delle foto, ma sono state scattate con il cellulare!

Buon appetito a tutti!

Share/Save/Bookmark

3 pensieri su “Zuppa di Pesce “Bianca”

  1. Complimenti, davvero invitante !!!! Dalle mie parti accade esattamente il contrario …. durante i ponti e nelle festività, quando veniamo invasi dai turisti, i prezzi lievitano, in alcuni casi, anche del doppio …Per una questione di marketing del tipo : “Spenniamoli fino in fondo !!!!” fin troppo tipica …. Ciao Katie.

  2. Ciao Katie, bentornata!
    Capisco la tua situazione, e che qui nel milanese, ogni tanto si ricordano che esistono esseri umani e non nababbi, quindi quando ci sono ste occasioni, bisogna approfittarne subito!😀
    Buona settimana!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...