Paccheri ai Gamberoni.


Buon inizio di settimana a tutti!

Oggi vi presento un piatto mangiato in un ristorante poco tempo fa, che difficilmente siamo riusciti a dimenticare, a causa della sua bonta’ e del suo gusto! Un piatto semplice per l’uso degli ingredienti, ma gustosissimo e davvero d’impatto quando si serve a tavola. Visivamente ho cercato di riproporlo il piu’ simile possibile a quello mangiato al ristorante, per il gusto… Beh, direi che guardando i nostri piatti vuoti, potrei dire benissimo d’aver centrato tutti gli ingredienti! I Paccheri sono una pasta davvero eccezionale, non da ogni giorno, ma quando la puoi unire ad un sugo semplice, poco elaborato, ma di gran gusto e possibilmente a base di pesce, il figurone e’ assicurato! Ecco la ricetta!

Paccheri ai Gamberoni – Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di paccheri
  • 500 gr di gamberoni interi
  • 4 pomodori
  • 1 scalogno
  • 1spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • 1 peperoncino
  • sale
  • olio
  • 1 bicchiere di vino bianco

Procediamo con la preparazione del sugo, incidendo una croce sui pomodori e facendoli sbollentare in una pentola bollente per pochissimi minuti. Quindi li facciamo raffreddare, li peliamo e li riduciamo a dadini che metteremo da parte. Puliamo i gamberoni avendo cura di lasciar loro la testa attaccata ed eliminando le zampette superflue dal corpo.(vedi foto) In un’ampia padella versiamo l’olio, lo scalogno e l’aglio tritato ed il peperoncino intero fresco, facciamo insaporire e versiamo i pomodori. cuociamo per un paio di minuti finche’ i pomodori non inizieranno a formare un corposo sughetto.(vedi foto) Aggiungiamo i gamberoni, saliamo pochissimo e dopo un minuto circa ,delicatamente li giriamo e continuiamo la cottura sfumando col vino e spolverizzando con del prezzemolo tritato. (vedi foto) Durante la cottura del sugo cuociamo anche i paccheri in abbondante acqua salata, quindi dopo aver tolto i gamberoni dalla padella, scoliamo e passiamo alla mantecatura della pasta, mescolando ben bene.(vedi foto) Impiattiamo e decoriamo con i gamberoni interi.(foto)

01 - Preparazione 02 - Pelatura pomodori e gamberi 03 - Preparazione sugo

04 - Cottura gamberi 05 - Sugo pronto 06 - Mantecatura

07 - Pacchieri ai gamberoni

Cosa ne pensate?

Davvero ottimi e squisiti! Un primo delizioso da proporre nelle serate o nei pranzi a base di pesce, anche come piatto unico. Pochissimi ingredienti, facile da preparare e non lascera’ mai insoddisfatto nessun commensale!

Buon appetito e alla prossima ricetta!

9 pensieri su “Paccheri ai Gamberoni.

  1. Anche qui si va sul velluto. Con i gamberoni freschi questo piatto diventa irresistibile. Peccato che i gamberoni freschi costino una cifra. eh eh eh
    Per la cronaca, qui arrivano a superare i 40 euro al Kg. in periodi critici tipo Ferragosto. Pero sono deliziosi…

    I paccheri non li conosco tanto, qui non si trovano molto facilmente. Bisogna fare il giro dei 7 supermercati prima di trovarli..

    A presto.

  2. Buondi’ carissimo!
    Gia’, i gamberoni costano un cifro, per fortuna avevo il rimborso dell’Iper sulla spesa fatta settimana scorsa e sono riuscito a prenderli gratis!
    Non sono certamente prodotti da ogni giorno!
    Vivendo a Milano ho scoperto quanto possa essere caro comprare pesce fresco, ahime’…
    Quando abitavo a Palermo, spesso non superavano i 25 euri!che differenza…😦
    I paccheri sono una pasta davvero buona, questa che ho fatto io l’avevamo mangiata in un ristorante napoletano(credo sia originaria di quelle parti)!

  3. Ma grazie!!!!
    Io invece devo ancora ordinare i miei link, visto che molti si trovano nell’altro mio blog!
    Ma a breve spero di sistemare tutto, ovviamente sei presente anche tu!😀
    Ciao!

  4. Ciao Alberto…finalmente riprendo a leggere il tuo blog dopo un pò di assenza e riparto da uno dei tipi di pasta che mi piacciono di più in assoluto: i paccheri…adoro tutta la pasta grande in particolare (come le chiocciolone da fare ripiene) ma i paccheri in particolar modo e direi che con questo sughetto hai saputo esaltare le loro caratteristiche (infatti è una pasta che prende bene il sugo)…dall’aspetto e dagli ingredienti usati avrei voluto essere uno dei commensali perchè sembrano davvero appetitosissimi….complimenti..come sempre crei capolavori.😀

  5. Albert, ma che trionfo!Ma come fanno quelli a cui non piace il pesce?! boh!
    Due we fa sono stato dalle tue parti ed una sera mi hanno portato a cena alla colombina di Bergamo.Ho mangiato delle spettacolari “pappardelle di pane”coi porcini che mi hanno detto essere piatto tipico di lì. Non è che per caso hai sotto mano la ricetta o riesci a recuperarla? Mi piacerebbe provare a rifarle..
    Buon prossimo we a Palermo.
    Salutoni e grazie
    Giovanni

  6. Ciao Giovanni! Saluti da Palermo!😀
    Non conoscevo la trattoria della colombina, vivo nella provincia di bergamo ma escludendo la val seriana, non conosco praticamente nulla! Come piatti tipici, diciamo che ognuno della zona ne rivendica l’autenticità, anche se poi magari si tratta di piatti personali! Le pappardelle di pane ti confesso che non le avevo mai sentite, ho dato un’occhiata su internet, ma non credo siano tipiche bergamasche, ma sicuramente mi sbaglio!!!
    Comunque in rete ho trovato questo link:
    http://www.alberghiera.it/mostraricetta.asp?id_ricetta=951&Pappardelle-di-pane-al-ragu-di-cinghiale-e-castagne
    A dire il vero è l’unica ricetta seria che ho trovato.
    Di tipico bergamasco, posso garantirti che ci sono i casoncelli, ravioli ripieni di carne e salumi tipici del posto, polenta, ovviamente, i formaggi e degli affettati.
    Poi le influenze locali fanno variare parecchio le scelte.
    Spero che la tua permanenza in Lombardia sia stata gradevole!
    Ci sentiamo presto!
    Ciao!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...