Torta di Mele della Nonna


Carissimi amici, bentrovati!

Ultimamente i dolci sono diventati un leitmotiv nella mia cucina e a pensarci bene, ho anche sfatato un tabù, quello di cavarmela tra i fornelli solo con le pietanze classiche e non con i dolci e le torte in generale. In effetti, nel passato ho sempre avuto parecchie difficoltà a realizzare questo tipo di torte, nonostante l’impegno, spesso finivo per fare più pasticci che pasticcini!😀 Adesso, mi arrangio abbastanza bene, non mi spaventa più l’idea di prendere farina, lievito zucchero ed uova per creare una torta buonissima da mangiare! Nei prossimi post pubblicherò altre torte fatte così, improvvisando con gli ingredienti a disposizione a casa, mentre oggi vi pubblico la ricetta di una torta già fatta in passato, ma con dosi differenti per vedere la differenza con questa QUI, fatta lo scorso anno seguendo la ricetta dei miei amici di Un Filo d’Olio. La torta di mele è ormai un’abitudine a casa, mia moglie me la chiede spessissimo ed io l’accontento volentieri, perchè è facile da preparare, è buona ma soprattutto fatta con ingredienti semplici e di facile reperibilità, come farebbe una qualsiasi nonna per preparare una torta ai propri nipotini per accontentare la loro atavica fame! Inoltre, il titolo si ispira al gruppo di Flickr di cui sono amministratore insieme ad un amico, La Cucina della Nonna, gruppo di cui avevo già parlato in questo post. Vi invito ancora, se non l’avessi già fatto, a partecipare a questo gruppo, che raccoglie ricette e foto di piatti realizzati in modo semplice con le ricette di una volta, quelle che si tramandavano e che fortunatamente ancora oggi si tramandano di famiglia in famiglia.

Torta di Mele della Nonna – La Ricetta!

  • 4 mele
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di farina
  • 4 rossi d’uovo
  • 100 gr di burro fuso
  • 1 bustina di lievito x dolci
  • 120 ml di latte
  • mezzo limone
  • un bicchierino di rhum

Anche questa volta mi sono fatto aiutare dal fidato bimby per realizzare l’impasto, strumento davvero utile che ti facilita e non poco moltissime operazioni! Come prima operazione, peliamo le mele e le tagliamo a fette sottili, che metteremo in una ciotola con acqua acidulata con il mezzo limone spremuto. Sciogliamo il burro in un pentolino e nel frattempo creiamo l’impasto. Montiamo i rossi d’uovo con lo zucchero, quindi aggiungiamo la farina, il lievito il burro e il latte, e mescoliamo fino ad ottenre un impasto omogeneo. Completiamo aggiungento facoltativamente un bicchierino di rhum, mescolando ancora per poco.

Accendiamo il forno a 180°C e nel frattempo prepariamo la nostra torta. Io vi consiglio una tortiera a cerniera, davvero comoda per sfornare i vostri dolci senza fatica! Imburriamo la teglia e passiamole della farina per non far attaccare l’impasto durante la cottura, quindi disponiamo le fettine di mele come meglio crediamo, e completiamo versando l’impasto ottenuto in precedenza.

Inforniamo come detto prima a 180°C e cuociamo la nostra torta di mele per circa 40 minuti, in base alla tipologia di forno in nostro possesso. ( Nel mio caso, un forno ventilato.) A cottura ultimata, sforniamo la nostra torta e lasciamola raffreddare a temperatura ambiente. Capovolgiamola e serviamo come ci piace di più.

In questa occasione, approfittando della presenza di amici a casa, ho servito loro la torta, usando il topping al cioccolato come decorazione e dello zucchero a velo. ma anche una semplce fetta, tagliata e mangiata al momento, vi garantisco, è una vera bontà!

Buon appetito e buon weekend a tutti!

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

14 pensieri su “Torta di Mele della Nonna

  1. 😀
    Io lo uso solo per impastare!
    E’ mia moglie che fa esperimenti con questo suo strumento infernale!
    Fa anche delle ottime granite!
    Le uniche cose che ci cucino dentro sono il purè di patate ma soprattutto la polenta!!!
    Posso garantirti che la cuoce veramente bene!

  2. Io ce l’ho🙂. . . ( il bimby) e ci faccio di tutto,confermo che il purè viene buonissimo.
    Questa torta di mele mi ispira tantissimo e immagino di addentarla ancora tiepida,dovrebbe essere una goduria.
    Ciao.

  3. Wow la torta di mele mi fa impazzire come lo strudel, soprattutto calda e cosparsa di zucchero…ok ok sono tante calorie, ma anche l’anima vuole la sua cura….è fantastica ed bellissimo questo blog

    ciao kate

  4. Ciao Alberto🙂 io la polenta la faccio nella MDP: 300 g di farina di polenta, 1 litro d’acqua bollente, un pizzico di sale, programma per Marmellate ed è squisita…ho l’uomo “friulano” doc,dop, docg, no OGM quind immagina quanto dev’essere buona😀

  5. Ciao Maria!
    Davvero comodo questo bimby!
    La torta addentata ancora tiepida, senza zucchero a velo sopra e con le mele che sprigionano quel gusto zuccherino, è fantastica!!!

  6. Non ho la macchina del pane, ma immagino che potendo cucinare a temperature vicine ai 100° sia perfetta come il bimby! Tu pensa che la polenta l’ho mangiata per la prima volta 10 anni fa appena arrivato dalla sicilia, ed è stato amore a prima vista! A me piace tantissimo! E se te lo dice un siciliano trapiantato in lombardia, ci puoi credere!

  7. Ciao Kate!
    Uhm..dove ho sentito già questa frase: Ciao Kate???
    Ah,si! Hanno fatto il film di recente in tv, La Casa Sul Lago del Tempo!
    Ehehe!😛
    E’ uno dei miei film preferiti! Cioè, ci lavorano 2 dei miei attori preferiti, la Bullock e Reeves!:-D
    Dicevamo, ciao Kate!
    Benvenuta nel mio blog!
    Mi fa piacere che tu sia arrivata fin qui dal blog di DM, ormai sempre più raramente ci fermiamo a leggere nei blog e sempre più inutilmente ci fermiamo a leggere stupidaggini condivise su facebook… Ma fa parte del gioco!
    Quando posso, passo da DM perchè ancora il suo spazio riesce a dare qualche sensazione di verità in quel che scriviamo, e non sono solo parole campate in aria, ma restano nel tempo, per quel che possono valere.
    Ti sembrerà banale, ma questo spazio nasce anche per cercare di rilassarmi dallo stress quotidiano, divertendomi con quello che mi riesce meglio, cioè cucinare!
    Spero di incrociarti ancora da queste parti!
    A presto!

  8. Ciao Pippi!
    Deliziosa ma soprattutto buona!
    E poi io adoro la torta di mele, quindi sono di parte quando dico che era buona!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...