Filetto di Maiale Lardellato e ricordi di un post passato!


Buondì!

Eccoci qui con una nuova “vecchia” ricetta!

Si si, vecchia, perchè in effetti l’ho già pubblicata, ma ben due anni fa nel mio vecchio blog!

Dal momento che sono a corto di ricette nuove, dal momento che ultimamente non ho molto tempo a disposizione per cucinare e siccome wordpress.com ci mette a disposizione nuovi ed interessantissimi strumenti , potevo non approfittarne per riproporvi, tramite la funzione di reblog, un mio vecchio post? Già due anni fa mi cimentavo con ricette impegnative pubblicate nel blog, non con il formato attuale di Fotoblog come lo conoscete oggi, ma molto vicino all’attuale! Sorrido a rivedere quanto impegno ci mettevo nonostante vivessi da solo e non sempre la voglia di cucinare mi assaliva, a meno che in casa non ci fosse la mia dolce metà! Può sembrar strano, ma non troppo, però finchè ho vissuto da solo, non mi sono mai sbizzarrito tra i fornelli, ho sempre preferito cucinare per più persone piuttosto che da solo, mi è sempre piaciuto poter condividere quel che preparavo con qualcuno a tavola!

In quell’occasione invece, provai una ricetta che non avevo mai preparato, ma che mi ispirava parecchio! Ricordo di aver preso quella piccola confezione di aromi tra cui il mirto, mai usato prima e che si rivelò una vera novità per il sottoscritto, abituato ad aromatizzare gli arrosti solo con la salvia ed il rosmarino! Poi il maiale è particolare, basta poco a farlo seccare ed otttenere una carne stopposa e brutta da mangiare. Con la lardellatura invece ha acquisito una morbidezza eccezionale! In basso pubblico la foto del piatto finito, subito dopo trovate il link del post originale!

Questa settimana cucino... Uno di questi giorni, mentre facevo la spesa al centro commerciale, guardavo il bancone della carne, e pensavo tra me e me: cosa mi preparo di sfizioso? Cosa faccio da poter proporre nel blog? Mentre il dilemma cresceva sempre di più, con la coda dell’occhio intravedo quell’involucro appena poggiato dalla commessa sul bancone e non ho avuto dubbi, avrei preparato lui! Però nello stesso istante, mi sono fermato ed ho pensato: e mò come lo faccio? … Read More

via The Blog is Dead… Long Live the Blog!

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

6 pensieri su “Filetto di Maiale Lardellato e ricordi di un post passato!

  1. proprio una bella faccia!
    sicuramente strano usare il mirto per aromatizzare la carne. però se è buono… complimenti per l’intuizione!

  2. Ciao Ippaso!
    benvenuto nel mio blog!😀
    Già, strana intuizione e eccellente risultato!
    A volte anche solo per un errore, si può trovare la giusta formula per soddisfare le nostre esigenze!😛

  3. Il filetto di maiale (ma anche la lonza) ha in effetti la caratteristica di dove essere cucinato poco o con attenzione per non diventare secco.
    Detto ciò, per il resto è un ottimo taglio che consente di realizzare molti bei piatti.
    Il mirto è ottimo con la carne🙂

  4. Il mirto con la carne è ottimo, così come il filetto di maiale è un taglio molto versatile che consente di preparare ottimi piatti, se si sta attenti alla cottura (che deve essere ridotta), in modo da evitare che si secchi troppo.

  5. @Maisazi
    Benvenuti!
    Vi ringrazio per il vostro commento, con questa ricetta sono stato davvero fortunato, perchè sono riuscito a trovare i sapori ed i tempi giusti per dare alla carne un gusto ed un profumo davvero particolare. Grazie della visita!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...