Ciambella allo Yogurt improvvisata e pomeriggio salvato!


La torta allo yogurt, chi non l’ha mai mangiata???

E’ una salvezza nel momento in cui devi preparare qualcosa da offrire agli amici o a degli ospiti improvvisati, che con la sua facilità di esecuzione, non necessita di particolari attenzioni. Si possono usare differenti tipi di yogurt, giusto per differenziare il suo ottimo sapore, per esempio io ho utilizzato uno yogurt alla stracciatella, con pezzetti di cioccolato, ma in rete esistono varianti con la pesca, la fragola, la frutta in genere. E’ conosciutissima come “Torta dei 7 vasetti”, perchè viene utilizzato come misurino il vasetto di yogurt usato per la torta stessa. Nel mio caso, il vasetto era un “vaso”, quindi ho usato un bicchiere come riferimento, anche perchè la tortiera che utilizzo, ha lo stampo da 28 cm, quindi davvero larga! Ho voluto utilizzare anche il suo attrezzo per fare le cimabelle, giusto per dare un colpo d’occhio differente, che non guasta mai! Con questa torta, fatta un sabato di un paio di settimane fa, ho salvato il pomeriggio di mia moglie, che arrivati a casa si era dimenticata di prendere qualcosa da offrire alla sua amica e visto che il tempo non mancava, ho rimediato trafugando la dispensa alla ricerca degli ingredienti per fare una torta! Ed ecco l’intuizione di fare questa! Consultato brevemente il ricettario delle torte e adattato qualche ingrediente, ecco il risultato!

CIAMBELLA ALLO YOGURT – La ricetta!

  • 4 uova
  • 2 bicchieri di zucchero
  • 3 bicchieri di farina per dolci
  • 1 vasetto da 500 gr di yogurt
  • 60 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale per montare gli albumi
  • zucchero a velo per guarnire

Per chi è abituato a fare questa torta, si sarà accorto della mancanza dell’olio di semi che viene usato normalmente, ma come detto prima mi son dovuto arrangiare, usando del burro al suo posto! Inoltre, in trasferta nella casetta di montagna, mancava all’appello anche il mio(sarebbe di mia moglie a dire il vero!) inseparabile Bimby, quindi ho dovuto convergere sul mixer di mia suocera… Vabbè, impasta sempre ma è un’altra cosa!😛

Inizio separando i tuoli dagli albumi, che verso in una ciotola a parte. Monto i tuorli con lo zucchero rendendoli schiumosi, quindi aggiungo il burro, la farina, il lievito e lo yogurt, mescolando ben bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e un pò denso. Monto gli albumi con il pizzico di sale a neve ferma e li aggiungo all’impasto omogeneizzandoli delicatamente con un frustino o una spatola.

Verso l’impasto così ottenuto in una tortiera con cerniera precedentemente imburrato (dalla foto si può notare l’elemento per le ciambelle) e inforno a 180°C per circa 25/30 miuti, avendo sempre l’accortezza di verificare la sua cottura con uno stecchino, visto che il ventilato accorcia i tempi di cottura.

A cottura ultimata, sforniamo e lasciamo raffreddare la torta a temperatura ambiente, finchè non sarà possibile scarabottarla in un vassoio o un ampio piatto e spolverizzarla di zucchero a velo come ho fatto io!

Anche questa torta improvvisata mi ha soddisfatto parecchio, perchè con i dolci ormai c’ho preso troppo gusto! Sto pensando seriamente di chiamare questo blog: Dolci… Che Passione! Voi che ne dite, ne vale la pena??? Naaaaaaa Hehehe😀

Ciao!!!

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

7 pensieri su “Ciambella allo Yogurt improvvisata e pomeriggio salvato!

  1. Ciao Maria!
    Se la mia pseudo-ciambella fa gola, cosa dovrei dire delle tue torte???
    Mi basterebbe imparare a farle la metà di quanto tu sei brava!😀

  2. Ciao Alberto,
    eccomi quì a ricambiare la tua visita! Credo che ci rivedremo molto spesso perchè il tuo blog mi piace molto. Le tue ricette da una prima occhiata mi sembra che riportino spesso alla tua terra d’origine, la Sicilia che adoro. Ci sono stata un paio di settimane fa ed è stato un soggiorno meraviglioso in cui ho avuto modo di assaggiare piatti meravigliosi. Indimenticabile fra tutti il pane ‘co a meusa’ a Palermo!
    A presto😉
    Alice

  3. Ciao Alice!
    benvenuta!
    Ho letto del tuo viaggio nella mia terra e sono curiosissimo di sapere che sensazioni ti ha lasciato Palermo!😀
    Si, qui cerco di riproporre le ricette tipiche della mia terra, ma non disdegno “virate” più o meno etniche! Ehehe
    Ti aspetto ancora!
    Ciao!!!

  4. Anche io a farti visita oggi,come ricompensa posso avere una fettina di torta?!?!🙂
    Tua moglie deve essere stata contenta di questa ciambella, è mooolto invitante!
    Anche il mio Fabio si diletta a cucinare ma lui è più per i salati, dei dolci me ne occupo io.
    A presto!

  5. Ciao Roby!!!
    Benvenuta!😀
    Ti dirò una cosa, che fino a poco tempo fa preparare una torta per il sottoscritto era un dilemma, non mi ero mai cimentato con farine&CO ma poi sfruttando le doti da impastatrice del bimby di mia moglie, ho scoperto il piacere di preparare dolci e torte!!!
    Il mio piccolo capolavoro l’ho ottenuto con una torta ricotta e cioccolato di un paio di mesi fa, ma ho in cantiere tantissime novità!
    Sono davvero soddisfazioni!
    Anch’io ero più per i salati, soprattutto pesce(essendo di Palermo!)ma adesso chi mi ferma più???😀
    Prova a mettergli in mano un mestolo e fagli preparare qualcosa di dolce! Mia moglie c’è riuscita, e se ce l’ho fatta io, chiunque ce la può fare!😛
    Dove l’ho già sentita sta frase???
    A presto!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...