Rispolveriamo una vecchia ricetta… Gamberi in panatura croccante!


Buongiorno a tutti!

Dopo le ultime ricette pubblicate nelle scorse settimane, mi son reso conto che da quasi un mese non pubblicavo una ricetta a base di pesce! Eppure io il pesce lo adoro!!! Però… Non è che ne abbia cucinato chissà quanto recentemente, a parte una ricetta che pubblicherò quanto prima con un risvolto molto divertente(ma basta anticipazioni!!!). Allora ho pensato che vi avrebbe fatto piacere rivedere una mia vecchia ricetta, rispolverata per l’occasione, con le foto trovate nell’archivio del vecchio blog. Pubblicandole sotto una nuova veste grafica, più fresca e in tono con il blog attuale!

Sono passati 2 anni dalla pubblicazione di questa ricetta nell’altro mio BLOG, con un po di nostalgia  nel rileggere i commenti di molti amici che invece oggi non sono più presenti perchè hanno rinunciato a scrivere nei propri blog oppure hanno preferito traslare tutto su FB… Peccato, era davvero divertente scambiarsi opinioni o commenti in questo modo! Ma è anche normale sotto certi aspetti, 2 anni fa FB iniziava a muovere i primi passi tradi noi, quindi era visto con circospezione, poi ha conquistato tutti, o quasi. Ma non siamo qui per parlare di social network, ma di ricette! E che ricetta vi presento oggi!

E’ semplicissima e buonissima, richiede pochissimo tempo per la preparazione e dopo averne mangiato uno, sarà impossibile fermarsi!

Gamberi in panatura croccante – la ricetta!

  • 500 gr di gamberi rossi senza testa
  • pangrattato qb
  • origano qb
  • sale&pepe qb
  • paprika qb
  • curry qb
  • olio evo qb

Il tempo maggiore viene consumato per pulire i gamberi, l’importante è che non abbiano più il guscio e che venga asportato il budellino dietro la schiena. Sciaquiamoli in abbondante acqua e lasciamoli da parte. In una ciotola invece versiamo tutti gli altri ingredienti, il pangrattato, una spolverata di origano, di paprika e di curry, completando con il sale e il pepe. Amalgamiamo con un cucchiaio e quindi  versiamo dell’olio a filo, continuando a mescolare finchè il composto non abbia assunto un colore dorato, come in foto. Accendiamo il forno a 180°C e poniamo nella sua placca un foglio di carta da forno, dove poggeremo tutti i gamberi passati nella panatura. Completiamo con un ulteriore filo d’olio ed inforniamo per una decina di minuti o comunque finchè i gamberi non assumeranno un bel colorito dorato e saranno diventati criccanti.

Una volta sfornati, vi consiglio di servirli caldi, così da poterli assaporare croccanti e profumati! Sono uno tira l’altro, non farete in tempo a vederli che saranno già finiti!

Buon appetito!

Potrebbero interessarti anche… (clicca sull’immagine per accedere al relativo post)

5 pensieri su “Rispolveriamo una vecchia ricetta… Gamberi in panatura croccante!

  1. Mmmmhhhh i gamberi (e i crostacei in generale😉 sono la mia passione!!!!!!!
    Questa ricettina è davvero sfiziosa e facile da preparare🙂
    Ciao e buona giornata,
    Alice

  2. Ciao Ali!
    Come aperitivo finger food sono davvero notevoli!
    E poi sono semplicissimi da preparare!
    Grazie x il commento!
    A presto!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...