Frittata di carciofi al forno. Remake di un successo!


Alzi la mano chi non ama le frittate!

Uhm… Lì, tu in fondo!

Ah, ok, stavi solo scherzando! :-D

Non c’è nessuno, dico nessuno che io conosca che non abbia almeno una volta in vita sua assaggiato una frittata. Questa pietanza così particolare, così speciale, semplice o complessa che sia, regala a chi la mangia quell’istante di goduriosa felicità, fatta di sapori diversi tra di loro che si uniscono all’unisono! Ecchesagerato!!! ehehe :-D

Sfido chiunque a dire che una frittata non è uno di quei piatti salvacena dell’ultimo istante! Basta davvero poco, delle uova, del formaggio e tutti gli ingredienti che tu vuoi o che la tua fantasia suggerisce!

E poi, vuoi mettere il metodo di cottura al forno, che elimina quei fastidiosi odori di olio fritto che, come accade in casa mia, avendo cucina e soggiorno insieme diventano un pericolo per chi deve mangiare lì? Evitando l’odore dell’olio fritto, più della metà dei problemi è risolta!

E come l’ultima ricetta che vi presentai tempo fa (Clicca QUI), gli ingredienti a farla da padrona saranno delle verdure di stagione, buone e che si sposano a meraviglia con la ricetta di oggi. I carciofi!

Frittata di carciofi al forno – la ricetta!

Gli ingredienti anche in questo caso sono proporzionali alla quantità di carciofi presente a casa. Per una frittata con 4 carciofi, sufficiente per una pirofila da 20 cm di lunghezza, basterebbero 3 uova, aggiungendo un cipollotto e una spolverata di grana. Dalla fotoricetta qui in alto, vedete i carciofi puliti dalle foglie più esterne e dalla barbetta interna. Una volta tagliati a fettine, li cuociamo in una padella con un filo d’olio ed un cipollotto tagliato sottile. Aggiungiamo una spolverata di prezzemolo e concludiamo con un pizzico di sale e pepe. A parte sbattiamo le uova con un cucchiaio di grana grattugiato e quindi prepariamo la nostra frittata foderando una pirofila con un foglio di carta forno bagnato e strizzato in cui adageremo i carciofi stufati e in cui verseremo sopra le uova sbattute insieme al grana. Con dei piccoli colpetti verso il basso, facciamo scendere l’uovo all’interno dei carciofi, senza mescolare. Non è necessario amalgamare, l’uovo si diffonderà da solo tra i carciofi durante la cottura.

Vedete il risultato? Faremo cuocere nella pirofila in forno finchè la superficie non si sarà dorata, quindi circa 15/20 minuti a 180°C. Personalmente preferisco farla raffreddare almeno mezz’ora prima di sfornarla, la frittata fatta con i carciofi è molto più buona da fredda! Poi potrete decidere voi come servirla, in pieno stile Happy Hour oppure come una frittata normalissima, calda e fumante!

 Non è uno spettacolo solo a guardarla???

Buon appetito e a presto!

About these ads

2 pensieri su “Frittata di carciofi al forno. Remake di un successo!

  1. Ciao Alberto! Sarà stato il profumo della tua frittata ad attrarmi..mmm…però è tanto che non vengo a trovarti nella tua cucina virtuale. Devo farmi un giro approfondito nel tuo blog per vedere cosa mi sono persa nel frattempo….Come state?

  2. Giorgia, sei tu? ma ciao!!!
    Cosa ci fai con un account WordPress?
    Stai passando alla concorrenza??? :-D
    Fai bene! ;-)
    Come stai? Era da un pò che non ci sentivamo, noi tutto bene, grazie! Ci godiamo la nostra casetta nuova!
    Che ci vuoi fare, l’odore della frittata è irresistibile, una calamita per il palato!
    Lo sai, qui sei come a casa, sempre la benvenuta!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...