Tortino ai fiori di zucca con risotto alle zucchine su fonduta di gorgonzola… Quando dal nulla puoi creare di tutto!


Se la sera apri il frigo e ti rendi conto che devi preparare la cena, ma vuoi fare qualcosa di diverso, sfizioso, con solo quello che ti ritrovi in casa, beh… Ci vuole davvero una gran bella dose di fantasia! Pochi ingredienti, un unico comune denominatore: la voglia di cucinare!

E con una confezione di fiori di zucca, una zucchina, una fetta di gorgonzola stagionato, cosa potevamo inventarci?

Ma ovviamente un buonissimo tortino di riso alle zucchine rivestito di fiori di zucca e per completare, un tocco di delicata fonduta di zola, che a dirla tutta, ha dato un tocco in più ad un piatto davvero straordinario!

Prepariamolo insieme, scoprirete che è di una semplicità straordinaria!

Tortino ai fiori di zucca con risotto alle zucchine e fonduta di gorgonzola – La ricetta!

  • 180 gr di riso
  • una decina di fiori di zucca
  • mezza cipolla
  • burro qb
  • una zucchina verde
  • grana padano qb
  • brodo vegetale (preparato anche con dado vegetale)
  • una fetta di gorgonzola
  • pepe qb
Visto? Gli ingredienti sono davvero pochi, preparare questa ricetta vi stupirà per la semplicità con cui dovrete lavorare, vi basteranno pochi accorgimenti ed un attimo di attenzione nei dettagli per portare a tavola un piccolo capolavoro!
Prepariamo un classico risotto facendo rosolare mezza cipolla in una casseruola con una noce di burro, a cui aggiungeremo la nostra zucchina tagliata a dadini. Facciamo cuocere per pochi minuti in modo che si insaporisca ed aggiungiamo il riso. ( Io in casa avevo il vialone nano, però ovviamente ognuno può scegliere quel che gli piace!) 
Iniziamo a bagnare con il brodo e portiamo a cottura normalmente, cercando di girare poco il riso altrimenti rischiamo di farlo diventare una pappetta, a causa della perdita di amido durante la cottura. Almeno io ho scoperto così! Lo scuotiamo con un cucchiaio ma evitiamo di girarlo, i chicchi resteranno separati e il risultato sarà sicuramente migliore!
Mentre il riso termina la sua cottura, preparate i fiori di zucca, pulendoli dai pistilli ed aprendoli a portafoglio. Sciacquateli leggermente sotto un getto d’acqua per eliminare eventuali residui di terra, quindi foderate degli stampini di ceramica o delle cocottine o comunque qualsiasi cosa di dimensioni ridotte che abbia una forma da tortino. ( Va bene anche quello di alluminio per i budini o la panna cotta! )
Lasciate la parte inferiore aperta dove inserirete il risotto pronto, fatto mantecare un attimo prima con una noce di burro e del grana padano a vostro piacimento.

La fonduta di zola è il tocco finale…

Prendete un pentolino antiaderente, buttateci lo zola così com’è senza aggiungerci nulla, fate sciogliere a fuoco basso per un minuto circa, aggiungete un cucchiaio di grana, mescolate velocemente e decorate il piatto finito come meglio credete. La goccia che cola dal tortino sarà la chicca con cui stupirete tutti!

Buon appetito e arrivederci alla prossima ricetta!

14 pensieri su “Tortino ai fiori di zucca con risotto alle zucchine su fonduta di gorgonzola… Quando dal nulla puoi creare di tutto!

  1. Alberto, come al solito sei perfetto! Nella spiegazione, nella grammatica, nella squisita e semplice ricetta! Grazie e buona domenica. Paola

  2. Ciao Pilo!
    Se ti riesce fallo, è davvero di una bontà eccezionale! Soprattutto se ti piace il gorgonzola, è la morte sua!

  3. Doriana, grazie per la fiducia! Improvvisazione più che altro, ma anche tanto amore per la cucina e per il cucinare bene! Ma sai quanto mi sto scervellando per il tuo contest? Non voglio fare una cosa qualsiasi, ma qualcosa di speciale! Non ho mai fatto un brunch qui in Italia, solo in viaggio di nozze in Egitto, ma sarebbe riduttivo riproporre quelle cose, mi sto documentando perchè ci tengo moltissimo a partecipare!

  4. Ciao Alberto. Vorrei fare dei crostini con crema di melanzane per una cena con le amiche. Mi puoi per caso suggerire una ricettina? Grazieeee! Buona giornata.

  5. Buongiorno Paola, bentrovata!
    La tua richiesta la esaudisco volentieri, poichè quello che tu mi chiedi è qualcosa per cui io vado matto!
    Anche se l’ho preparata in passato, non l’ho mai postata sul blog, perchè di queste ricette se ne trovano a migliaia su internet!
    Infatti io ho fatto così tempo fa!
    il “BABA GANOUSH” è una salsa a base di melanzane tipicamente orientale, buonissima e che si accompagna con tantissime pietanze.
    Da questo blog: http://www.labna.it/baba-ganoush-melanzane-e-tahina.html
    ho prelevato quella che ritengo essere la più simile a quella mangiata durante il mio viaggio di nozze in Egitto, una cosa divina!
    Non farti impressionare se ti chiedono di usare la “Tahina”, una crema di sesamo che si usa per questa ricetta. Con un pizzico di attenzione nei supermercati, è facilissima da reperire! Io la trovo sempre al Carrefour, ma anche in altri meno conosciuti è facile recuperarla.
    Ormai siamo multietnici, difficilmente i supermercati non hanno questi ingredienti.
    Segui la ricetta che ti consiglio, è descritta benissimo e il risultato è garantito!
    Ciao!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...