Mezzemaniche al pesto di pistacchio… Profumo di Sicilia è!


Buon pomeriggio amici!

Certamente con questo caldo non è facile cucinare, spesso si predilige il fresco della frutta e delle verdure a discapito della pasta perché per stare davanti ai fornelli ci vuole una buona dose di coraggio, viste le temperature! Ma io oggi vi regalo una ricetta spettacolare, semplice e che una volta assaggiata non potrete più farne a meno! Vi toccherà solo far cuocere la pasta perché il sugo che vi presenterò è tutto a crudo, così limiterete i danni e le sudate in cucina!

Il pesto di pistacchio è una prelibatezza tutta sicula, terra che anche questa volta ci regala ingredienti davvero eccezionali per la ricetta di oggi. I pistacchi di Bronte, sono la chicca di questo piccolo paese alle pendici del monte Etna, in provincia di Catania. Sono riconosciuti come i migliori in commercio, sia per il loro profumo sia per la loro capacità di regalare pietanze come quelle di oggi. Ho avuto la fortuna di comprare un bel pò di pistacchi di Bronte nel mio ultimo breve viaggio in Sicilia, e li conservo come se fossero oro! Ovviamente anche con altri pistacchi il risultato non sarà affatto male, ma per una buona riuscita, questi sono indispensabili!

Mezzamaniche al pesto di pistacchi – Ricetta per un foodblogger affamato!

  • 100 gr di mezzemaniche
  • due pugni di pistacchi freschi
  • una manciata di pinoli
  • un pezzetto di grana intero
  • sale&pepe un pizzico
  • Olio evo qb

Andare ad occhio quando si prepara qualcosa è sempre un pò rischioso, ma d’altronde se è la prima volta che lo facciamo, un pò di rischio serve, non credete? Io ho usato il mixer ad immersione, ho buttato tutti gli ingredienti lì dentro è con un paio di frullate ho ottenuto un pesto davvero profumato e saporito. Il pezzetto di grana, la manciata di pinoli, i pistacchi, un pizzico di sale e se volete anche pepe, olio quanto basta per ottenere un’emulsione compatta e profumata. Basta poco ed il risultato è garantito!

Adesso non vi resta che far bollire la pasta ed aspettare che le mezzemaniche siano cotte al dente per condirle con il nostro freschissimo pesto! Un’accortezza prima di impiattare: Scolate la pasta e rimettetela umida dentro la pentola, conservate un mestolo di acqua di cottura, versate un paio di cucchiaiate di pesto nella pasta ed amalgamate velocemente in modo che il pesto avvolga tutto. Se necessario, aggiungete un pò di acqua di cottura oppure lasciate tutto così com’è.

Impiattate e spolverizzate con del pistacchio tritato grossolanamente e completate con qualche pistacchio intero. A piacere potete eventualmente aggiungere una spolverata di grana, ma a mio modesto parere… Questa è la bontà fatta pasta!

Buon appetito a tutti!

9 pensieri su “Mezzemaniche al pesto di pistacchio… Profumo di Sicilia è!

  1. Alberto, sarà che è l’una, sarà che adoro i pistacchi, sarà che tu sei così bravo a “raccontare” le tue ricette, ma … STO SBAVANDO! Buooonaaaaaaaaaaaaaa!

  2. grazie Alberto per dedicare uno spazio ai miei tanto amati pistacchi di Bronte…l’idea di fare il pesto in casa è lodevole…ma se qualcuno vuole risparmiare tempo può comprarlo direttamente…sul mio e-shop garantisco la qualità e l’origine sicilianissima di Bronte….
    w il pistacchio

  3. Aromadisicilia Voi siete il paradiso!!!!!!!! Non vi conoscevo ma sospettavo che esistesse un qualche sito di vendita online di pistacchi e derivati! Avete davvero tantissima scelta, complimenti! L’idea di farmi il pesto in casa è stato un esperimento, dal momento che quello già confezionato l’avevo consumato! Poi, con una materia prima così eccezionale, come non si può fare qualcosa di buono? Le vostre confezioni mi sembra di averle già viste… Per caso siete stati qualche volta qui a Milano alla fiera dell’artigianato che fanno nel periodo di dicembre?
    W il pistacchio sempre! E grazie per il commento!😉

  4. Ciao Alberto, è un piacere venirti a trovare nel tuo blogghino! Lo sai che io adoro il pistacchio? Pensa che mi faccio quasi 2 ore di macchina solo per andare a Bronte a mangiare il gelato al pistacchio (in quella pasticceria lo preparano divinamente!)🙂

  5. Ciao Luna! Grazie di essere passata, mi ha fatto molto piacere! Nel mio ultimo viaggio a Palermo, di rientro ho portato un trolley pieno solo di cose tipiche nostre: pistacchi di bronte, uva passa, pinoli, erbe aromatiche, finoccihetto selvatico… Altro che viaggio della passione in treno! Sull’aereo si sentiva un profumo!!!😀

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...