Un dolce compleanno a base di biscotti!


E sono 36!!!

Già, abbiamo appena girato la boa dei 35 e in lontananza già si intravedono gli …Anta! ehehe😀

36 anni e la voglia di un ragazzino nel fare tante cose, di certo l’entusiasmo non mi manca affatto! E per festeggiare questo evento cosa potevo preparare se non un buon dolce o meglio, dei buonissimi biscotti???

La ricetta di oggi è tratta dal blog di ElisaKitty’s KitchenPerchè? Semplice, cercavo una ricetta per poter utilizzare la farina di mandorle presa nel mio ultimo giro giù in Sicilia e tra le tante alternative, quella dei suoi biscotti era sicuramente la migliore! Inoltre, solo vedendo come li aveva presentati, erano segno che dovevano essere squisiti! Ho seguito pari pari le sue indicazioni, l’unica differenza l’hanno fatta i pistacchi che ho sostituito alle mandorle intere, perchè sprovvisto di queste ultime! Ma il risultato alla fine non è cambiato affatto, i biscotti erano buonissimi e li hanno apprezzati tutti, colleghi di lavoro compresi!

Li prepariamo insieme?

BISCOTTI ALLA FARINA DI MANDORLE & PISTACCHI DI BRONTE – La Ricetta!

  • 400 gr di farina di mandorle
  • 80 gr di pistacchi di bronte sgusciati e tritati
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci

Gli ingredienti sono semplicissimi, ma è la qualità del prodotto che fa la differenza! I pistacchi di Bronte e la farina di mandorle presi in Sicilia si sono rivelati eccellenti!

  

Come potete vedere dalle immagini, la prima cosa da fare è amalgamare la farina insieme a 60 degli 80 grammi di pistacchi tritati, più lo zucchero e il lievito. Quindi rompetegli 2 uova e mescolate con la forchetta. Appena inizia ad addensarsi, continuate ad impastare utilizzando le mani, in modo che il composto risulti compatto e morbido. Ricavate quindi delle palline che schiaccerete con il palmo della mano e le disporrete in una placca foderata di carta forno. Quindi con i rebbi di una forchetta incidete il dorso dei biscotti e spennellate con l’altro uovo sbattuto, in modo da far aderire ben bene la restante granella di pistacchi con cui li spolverizzerete.

Passiamo quindi alla cottura in forno, se possibile non ventilato, a 180°C per circa 15/20 minuti. Fateli dorare ma non troppo, altrimenti poi i biscotti tenderanno a seccare. L’interno deve restare leggermente morbido, come i veri biscotti siciliani a base di farina di mandorle!

Una volta cotti, i biscotti andranno fatti riposare nel forno aperto finchè non si saranno completamente raffreddati. Dopo, fatene un’incetta! Meritano di brutto!!!

Ringrazio ancora pubblicamente Elisa , grazie alla sua ricetta ho scoperto quanto possa esser buona la farina di mandorle usata in questo modo!

Ciao e a presto con una nuova sfiziosissima ricetta!

9 pensieri su “Un dolce compleanno a base di biscotti!

  1. Grazie Elisa!
    Ieri notte li ho portati al lavoro ed i colleghi se li sono sbranati! Sono piaciuti tantissimo! Considerando che molti sono siciliani, si sono sentiti un pò come a casa loro!

  2. Ciao Sonia! Grazie mille x gli auguri! Hai visto che belli questi biscotti? Sono davvero uno tira l’altro, non smetteresti mai di magiarli!😀

  3. Auguri Alberto! Goditi questa età, il decennio fra i 30 ed i 40 è il più bello a mio parere. A proposito di compleanni e di pistacchi: fra poco sarà il compleanno della mia “piccina”. Come sai a casa mia siamo in fissa con la cucina siciliana e con i pistacchi. Dunque, sapresti darmi la ricetta della “sette veli al pistacchio”? Buona giornata! Paola

  4. Grazie mille x gli auguri Paola! In merito alla tua richiesta, non che mi trovi impreparato, ma della torta sette veli, fatta di pistacchio ne ignoravo completamente l’esistenza! Da buon palermitano, conoscevo la sette veli classica, quella della mitica pasticceria CAPPELLO fatta con le migliori qualità di cioccolato, ma con i pistacchi sinceramente non l’avevo mai vista! Ho cercato qualcosa su internet, sicuramente avrai avuto modo di vedere anche tu che di ricette ce ne sono pochine e probabilmente non tutte rispecchieranno l’originale!
    Non saprei proprio da dove cominciare, però con i pistacchi ho un dolce fatto di recente che non ho ancora pubblicato. Adesso mi metto all’opera e ci scrivo su un bel post, magari ti ispira e lo puoi preparare per tua figlia!

  5. Ciao Paola! Sono stato velocissimo e ti ho pubblicato la ricetta del dolce a base di pistacchi che ti accennavo nella risposta precedente, spero possa essere di tuo gradimento! Saluti

  6. Grazieeeeeeeeeeeee! Ora vado a vederla. Ma tu … che orari hai? Scrivi sempre di notte, vedo.

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...