Cheesecake al pistacchio. Delizia tutta mediterranea!


Ultimamente con le cheesecake fredde ho fatto quasi un patto di sangue. Non manca mai occasione che ne prepari qualcuna tutte le volte che abbiamo ospiti a casa oppure dobbiamo portare un dolce a casa di amici. Le trovo fresche, delicate e molto personalizzabili. Chissà in inverno, quando saranno più indicate quelle al forno, cosa mi inventerò! Considerando che ne ho proposte un paio nel blog davvero belle, quella di oggi non poteva essere da meno! L’idea di farla è nata dopo la serata tra amici in cui  preparai quella alle more&lamponi (clicca QUI), cercavo qualcosa che potesse piacere tantissimo a loro e tra le tante alternative, avevo pensato al pistacchio. Ne sono golosissimi ed ero certo che con questa cheesecake avremmo spaccato. Peccato che loro sono andati in vacanza prima di noi, poi noi saremmo partiti al loro rientro ed io mi sono ritrovato tutti gli ingredienti in frigo e se non li consumavo per tempo, rischiavo di buttarli via! Quindi ho dovuto comunque prepararla e testare se effettivamente, quello che pensava la mia testa era come me la immaginavo!

Ho trovato lo yogurt al pistacchio che come base per la crema si è rivelato ottimo, ne troppo acido ne troppo dolce, mentre per i biscotti mi sono arrangiato con dei frollini che avevo a casa, ma la scelta non è stata azzeccatissima. Troppo dolci ed in contrasto con la crema, meglio usare i più diffusi digestive, sicuramente più adatti all’occasione. Il tocco saranno i pistacchi tritati grossolanamente che andranno aggiunti alla base e mescolati ad essi. Renderanno la base stessa più croccante e golosa! .

CHEESECAKE AL PISTACCHIO – Ricetta per una tortiera da 20/22 cm

  • 200 gr circa di biscotti digestive (io avevo dei frollini dolci)
  • una manciata di pistacchi tritati grossolanamente
  • 80 gr circa di burro
  • 3 vasetti di yogurt al pistacchio da 125 gr ciascuno
  • 125 gr di panna da montare
  • 250 gr di philadelphia
  • 4 fogli di colla di pesce paneangeli
  • un cucchiaio di zucchero a velo
  • pistacchi tritati ed interi per decorazione
  • un goccio di liquore tipo rhum

Prima operazione, mettere a mollo in acqua fredda i fogli di colla di pesce, ci serviranno per la crema. Per la base della cheesecake i biscotti non andranno polverizzati come le altre volte, ma spezzettati in modo che restino grumosi, così da confonderli con i pistacchi tritati che aggiungeremo insieme al burro fuso. Come sempre fodereremo la teglia con della carta forno e realizzeremo il contenitore con il composto a base di biscotti e pistacchi. Facciamo riposare in frigo almeno 20 minuti. La crema la prepariamo al solito modo. Panna montata con lo zucchero a velo e a parte lo yogurt amalgamato per bene con la philadelphia. Uniremo i due composti con una frusta a mano in modo delicato, per lasciare soffice il composto. Quindi scioglieremo la colla di pesce ben strizzata dentro un pentolino con un goccio di rhum e una volta liquida, la verseremo lentamente nel composto amalgamando per bene in modo che si unisca alla crema. Versiamo il tutto nella teglia con la base e dopo averla coperta con dell’alluminio, mettiamo in frigo almeno 4 ore a riposare. (Io ultimamente preferisco preparare la cheesecake la sera per il giorno dopo).

  

Questa volta devo dire che rispetto alla cheesecake al tiramisù (clicca QUI) ho scoperto una valida alternativa a tanti dolci classici come quest’ultimo. I pistacchi sono tra i miei frutti preferiti e anche dei nostri amici e sono sicuro che questa versione qui sia davvero un ottima soluzione come dolce da presentare alla fine di una serata in compagnia. Lo si può decorare come si vuole, io ho spolverizzato con un pò di pistacchi tritati e qualcuno intero, ma anche con qualche tocco di cioccolato non avrebbe affatto sfigurato!

Vedete la base biscottata un pò grezza insieme ai pistacchi? questa secondo me è quello che fa la differenza in questa torta!

Chi ne gradisce una fetta?

Buone vacanze a tutti!

11 pensieri su “Cheesecake al pistacchio. Delizia tutta mediterranea!

  1. Per renderla ancora più siciliana, io farei una base ricotta siciliana e panna e i pistacchi ovviamente di bronte…. una versione alle mandorle non srebbe neanche male ….

  2. Tragediaaaaa!!!!! Dove trovo lo yogurt al pistacchio???? Sai indicarmi 1 azienda che lo fa???? Adoro i pistacchi….e la Sicilia!!!!! Grazie

  3. Mi chiedevo infatti se una cosa del genere fosse fattibile, giacché amo i pistacchi e anche le cheesecake. Ho qualche dubbio sul riuscire a trovare lo yogurt al pistacchio, ma se dovessi riuscire questa finisce assolutamente nella lista di dolci da provare!

  4. Ciao Giuliana, ciao Giovanna! Sono contento che la mia ricetta vi piaccia. Io lo yogurt al pistacchio l’ho trovato al supermercato della parca Yomo. Provate a cercare, magari lo trovate! E se vi serve qualche dritta chiedete pure, ciao!

  5. Ho provato a farla, è uscita buonissima, è piaciuta molto a tutti gli invitati! Purtroppo però era ancora un po’ troppo liquida la crema, forse perché lo yogurt che ho utilizzato è in vasetti più grandi rispetto a quelli usati dall’autore/autrice della ricetta? In genere in svizzera i vasetti dello yogurt sono da 180g, quelli usati in questa ricetta da quanto sono?

  6. Carla, sono un inguaribile pasticcione!
    Giustamente come dici tu, il peso dei vasetti può variare, non posso dare per scontato che siano uguali ovunque!
    Guarda, per questa ricetta ho utilizzato come scritto su 3 vasetti di yogurt al pistacchio, marca yomo, da 125 gr ciascuno, quindi per le dosi che ho trascritto, servono complessivamente 375 gr di yogurt al pistacchio. Ovvio che usando più yogurt, la consistenza della crema diventi più molle e più fluida e non si addensa dopo averla lasciata in frigo anche una notte intera. Forse con qualche foglio di gelatina in più si poteva tamponare, ma a saperlo!
    Grazie alla tua segnalazione, aggiungo il peso esatto dei vasetti.
    A presto!

  7. Tranquillo non ho pensato affatto che dessi per scontato il peso dei vasetti🙂 grazie ancora per la risposta e per la ricetta, è davvero buona!!

  8. Carla, grazie ancora che ti sia piaciuta! Fortunatamente, non sei l’unica che mi ha fatto i complimenti!😀 Vuol dire che si vede la bontà del lavoro dietro il post. Ti consiglio di provare anche la cheesecake tiramisù, sempre in versione estiva. Buonissima!

  9. Salve
    Non riesco a trovare lo yogurt al pistacchio!l perché vivo a Londra e non lo vendono. Come sostituzione allo yougurt posso aggiungere alla panna e alla Philadelphia un po di crema di pistacchio?
    Però penso dovrei aumentare le dosi visto che non metto 3 vasetti di yougurt, no?! Grazie anticipatamente per l’aiuto.
    Ilaria

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...