Tarte aux pommes… La più buona!


La più buona non saprei… Però una di quelle che mi è piaciuta di più sicuramente!

In verità sto mentendo, perchè a me piace in tutte le forme la torta di mele, che si chiami apple pie o crostata, per me è indifferente!😀

La crostata di oggi nasce dall’idea di fare qualcosa di diverso dalla solita torta di mele, fatta già in diverse occasioni e presentata in questi vecchi post. ( Clicca QUI, QUI e QUI!)

Volevo ricreare una torta di mele fatta con pasta frolla ma che non risultasse troppo secca, però non volevo usare la crema pasticciera perchè non avevo uova a sufficienza, quindi mi sono ingegnato ed ho partorito questa ricetta qui! Devo ammettere che l’idea è stata brillante, mi ha permesso di ottenere una torta dalla base di frolla molto morbida ma compatta, cremosa e saporita, grazie alla presenza delle mele, molto dolci e dello zucchero di canna, che ha conferito un aspetto caramellato alle mele. Direi che è un buon compromesso per preparare una torta diversa dal solito, veloce e davvero deliziosa!

TARTE AUX POMMES – La ricetta!

  • 300 gr di farina 00
  • 120 gr di burro
  • 80 gr di zucchero
  • la scorza di mezzo limone grattugiata
  • 3 uova (1 intero e 2 tuorli)
  • 4 mele
  • 1 limone
  • un goccio di rhum
  • zucchero di canna qb

Per preparare la pasta frolla io utilizzo il Bimby, che impasta molto facilmente tutti gli ingredienti e mi facilita parecchio le cose. Però se ne siete sprovvisti, potete tranquillamente fare a mano, perdendoci un pò più di tempo. Impastate la farina con lo zucchero, le uova ed il burro a temperatura ambiente, e la scorza del limone grattugiata. Impastate finchè la consistenza non sarà grumosa e poi ricompattate il tutto in una palla e avvolgendola nella pellicola, lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora, se non addirittura per un’ora intera.

A parte prendete le 4 mele, che sbuccerete e taglierete a spicchi, (tendendoli a mollo con acqua leggermente acidulata con qualche goccio di limone), ad eccezione di una di esse, che farete a dadini e metterete in una padella a cuocere con una noce di burro, dello zucchero ed un goccio di rhum o mezzo limone spremuto se non potete bere alcolici. Quando le mele si saranno appassite, levatele dal fuoco e frullatele fino ad ottenere una crema densa.

  

Prendete la pasta frolla che avevate preparato e stendetela fino allo spessore desiderato. Foderate una teglia con della carta forno e disponete la pasta frolla stesa, regolate i bordi, magari aiutandovi con i rebbi di una forchetta e spalmate sul fondo della torta la crema di mele ottenuta in precedenza, quindi disponete gli spicchi di mela secondo il vostro gusto e spolverate di abbondante zucchero di canna. Infornate a 160/180°C per circa mezz’ora o comunque in base al vostro tipo di forno. Quando i bordi della torta si saranno dorati per bene e la superficie delle mele non avrà acquistato un colorito bello vivo potrete sfornare la vostra torta! Fatela riposare a forno spento con sportello aperto per almeno un’ora e poi fuori per un’altro paio di ore. La soluzione migliore sarebbe quella di prepararla un giorno prima, si gusta meglio quando è fredda.

Magari fate come ho fatto io, che al ritorno da lavoro, la scorsa sera, me ne sono tagliato una fetta e insieme ad un buon bicchiere di moscato dolce me la sono mangiata davvero di gusto!

Buona Tarte aux pommes a tutti!

A presto,

Alberto.

2 pensieri su “Tarte aux pommes… La più buona!

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...