Profumo di primavera. Profumo di mandorle!


Che bella la primavera!

Gli uccellini che cinguettano, il sole che ti scalda la pelle, il profumo dei fiori che ti inebria e ti rilassa… Già, la primavera, o quantomeno questo anticipo stagionale di bel tempo, fa venire voglia di assaporare nuovamente frutti e prodotti che in inverno faresti fatica ad apprezzare, soprattutto per il cattivo tempo.  E cosa c’è di più fresco di un buon pesto fatto in casa per sbizzarrirsi a tavola?

Questa versione che vi propongo differisce dal classico pesto genovese per due importanti varianti: l’aggiunta di madorle ai pinoli, che conferiscono un sapore più avvolgente e delicato al pesto, e l’assenza dell’aglio, che anche se facoltativo, nel pesto ci sta sempre, ma a tutti non piace, quindi nel nostro caso, lo eliminiamo direttamente.😉

 Preparazione pesto di mandorle

Normalmente per una dose di pesto per due persone mi regolo ad occhio, per quattro persone invece cercherò di essere più preciso!😛

SCIALATIELLI AL PESTO DI MANDORLE – Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr di scialatielli freschi o un altro tipo di pasta lunga, linguine, spaghettoni, etc…
  • 25 gr circa di parmigiano reggiano grattugiato
  • una manciata di pinoli
  • una manciata di mandorle pelate
  • basilico fresco qb ( più ne metterete, più colorato verrà il pesto ma coprirà poi troppo i sapori  )
  • olio qb
  • facoltativo sale&pepe

Pesto di mandorle pronto

Ponete tutti gli ingredienti nel mixer, basilico, pinoli grana e mandorle, regolate di sale e versate a filo dell’olio e andate mixando finchè non otterrete un pesto della consistenza uguale a quello su in foto. Se dovesse risultare troppo asciutto, potrete aggiungere dell’olio ed emulsionare, oppure regolatevi in base alle vostre preferenze. A me troppo “unto” non piace.😀

Scialatielli al pesto di mandorle

Cuocete la pasta fresca in abbondante acqua bollente e precedentemente salata, ed una volta al dente, scolatela, tenete da parte un mestolo di acqua di cottura e versate la pasta in un recipiente, aggiungete il pesto ed amalgamate. Se necessario, utilizzate un pò di liquido di cottura della pasta per ammorbidire il pesto. Impiattate e servite con delle scaglie di mandorle e se volete con un ulteriore spolverata di parmigiano fresco.

 Un pesto alternativo per un pranzo fresco e primaverile!

Ah, dimenticavo!😛

Con questa ricetta partecipo ad un concorso indetto da GialloZafferano !!!

Cliccate sull’anteprima del sito qui in basso e votate la mia ricetta se vi è piaciuta!

Vi aspetto numerosi! 

Concorso GialloZafferano e Finish Quantum

Concorso GialloZafferano e Finish Quantum

E votatemi in tanti!!!!😉

A presto con una nuova ricetta!

Ciao!

6 pensieri su “Profumo di primavera. Profumo di mandorle!

  1. io ti dico solo che mi è venuta fame!! e non è ancora mezzogiorno!!!😛
    piatto super goloso…in bocca al lupo per il contest🙂

    …e sono tornata…eh si!!😀

Dopo aver letto il post, un tuo commento è molto gradito!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...